CARBOSSITERAPIA

La carbossiterapia consiste nell’inserimento di anidride carbonica attraverso un sottile ago e aiuta a vascolirizzare maggiormente la zona trattata. Si ricorre alla carbossiterapia in caso di adiposità localizzata, ritenzione idrica, scarsa circolazione, piccole rughe. Inoltre è uno strumento utile nel caso di psoriasi ed altre malattie della pelle. Infatti l’anidride carbonica riesce a riaprire i capillari e a dare così più freschezza e luminosità alla pelle. Le sedute durano quindici minuti circa e per aumentarne gli effetti è consigliabile associarlo a trattamenti linfodrenanti.